homemauro vb homepageportfolio webe-mail

Realizzazione programmi per il Corpo Controllori Comunali

In questa sezione vengono presentati i programmi realizzati per l’ufficio. Si tratta di sistemi gestionali e di automazione rivolti all’archiviazione, alla contabilizzazione e all’analisi dei dati di una casa da gioco. Questi progetti hanno permesso, nel corso degli anni di avere un quadro sempre più completo e dettagliato sulle situazioni nelle sale da gioco e nel contempo di sopperire in parte alla cronica carenza di personale, introducendo verifiche e procedure di controllo automatizzate sull’enorme mole di dati, specie per quel che riguarda il settore slot machine, che quotidianamente vengono raccolti.

Espandi tutto | Chiudi tutto

Contabilità Casino (1995-2004)

Nel 1995, sotto l’allora Direttore Dott. Felici, iniziai il primo progetto. Si trattava del programma di contabilità giornaliera col quale venivano archiviati i dati dei tavoli e dal quale venivano estrapolate le stampe di riepilogo giornaliere, decadali e mensili. Il nuovo programma andava a sostituire quello vecchio che era ormai limitato e girava esclusivamente in ambiente DOS, con interrogazioni quasi impossibili. Il nuovo programma, realizzato in circa sei mesi di lavoro e testato per altri tre, sul campo, permetteva innanzitutto di sfruttare l’interfaccia grafica, le allora nuove stampanti a getto d’inchiostro, nonchè l’elaborazione di statistiche avanzate e di interrogazioni di vario genere. Tale programma è stato poi integrato nel corso degli anni, perfezionato, ha superato i test dell’anno 2000, è stato riadattato al cambio della valuta da lire in euro. Oltre alla memorizzazione dei dati dei singoli tavoli, della relativa valuta e del calcolo della vincita o perdita degli stessi, permette la stampa o visualizzazione a video di ogni tipo di informazione necessaria ad una analisi approfondita dell’andamento dei singoli giochi del Casino.

Vengono in particolare calcolati i seguenti rapporti:
  • introiti/mance
  • introiti/valuta
  • introiti/ore lavorative
Vengono visualizzate:
  • le percentuali di ogni singolo gioco, per qualunque periodo selezionato
  • il raffronto di ogni dato con lo stesso dell’anno precedente
  • il raffronto degli ultimi 4 anni
  • il grafico dell’andamento delle presenze
  • il grafico dell’andamento degli introiti
  • l’andamento di quelli che erano stati definiti "tavoli pilota" ovvero tavoli di particolare rilevanza per la loro apertura continuativa nell’arco degli anni
  • ricerche per singolo tavolo e per periodo
  • ricerche per singolo gioco e per periodo
  • raffronti tra diversi periodi
  • riepiloghi mensili e annuali per tavolo, gioco o insieme di giochi
  • prospetti giornalieri sia sui giochi che sul segretariato
  • calcolo dell’imposta SIAE sul segretariato
I dati sono poi soggetti a procedure di sicurezza per evitare eventuali manomissioni:
  • protezione tramite password crittata per la modifica di qualunque tipo di dato già inserito, con traccia di ogni eventuale modifica
  • protezione dei valori reimpostati (tessere segretariato e dotazione tavoli)
E’ stata inoltre prevista l’esportazione di singoli dati o gruppi di dati in formati diversi da quello nativo microsoft access per permettere, ad esempio l’invio degli stessi a enti esterni (Comune di Sanremo) al Corpo.
Nel 1997 viene introdotta la possibilità di inserire i dati importandoli da floppy esterno. Tale possibilità avviene in concomitanza dell’introduzione di un sistema informatizzato di inserimento dati in Sala Conta, procedura che sino ad allora veniva eseguita a mano.
Nel 2003 la procedura di importazione dei dati tramite dischetto viene sostituita con una tecnologia più moderna e sicura: una memoria di massa (la cosiddetta "penna" USB). Questo, ovviamente comporta l’adeguamento dei programmi in fase di lettura e scrittura del nuovo mezzo di trasporto dei dati stessi.
Nel 2004 viene nuovamente aggiornato il programma di contabilità, a seguito dell’introduzione di nuovi giochi e nuovi gettoni. In particolare l’introduzione del Punto e Banco Classic e dei gettoni da 0,50 centesimi. Questo fatto comporta una revisione globale dei programmi presenti sia in sala conta che in Direzione. Inoltre vengono completamente rifatti i modelli di stampa che sono oltre un centinaio. Questo lavoro ed i relativi test di corretto funzionamento comportano circa due mesi di lavoro assiduo.

Sala conta (1997)

Nel 1997 realizzo il programma per la Sala Conta. Questo programma, attraverso procedure sequenziali, svolte passo passo, permette al collega che opera in Sala Conta biglietti di inserire esclusivamente il numero dei biglietti suddivisi per pezzatura, per ogni tavolo, evitando sviluppi e somme sino ad allora fatte a mano e permettendo al contempo una maggior attenzione nel controllo vero e proprio della manipolazione della valuta da parte degli addetti. Si permette altresì una notevole diminuzione dei tempi con un immediato riscontro sull’esito di ogni singolo tavolo e di ogni singolo gioco, in contraddittorio con gli addetti della Cassa Generale.
A tal fine veniva utilizzato un computer portatile che permetteva lo spostamento dalla Direzione alla Sala conta. Nel 2003 si decide di installare una postazione fissa in sala conta, di ingombro ridotto, permettendo così di avere una macchina dalle prestazioni superiori e il trasporto dei dati viene effettuato tramite memoria di massa: una piccola penna molto più affidabile che non gli ormai obsoleti floppy disk. Questo comporta una variazione nelle procedure di salvataggio dei dati e nel relativo carico degli stessi sul programma di contabilità.
Anche in sala conta vengono adottate misure di sicurezza per evitare ogni possibile manomissione non autorizzata dei dati. In caso di modifica un file di log segnala ora e operatore che apportano la suddetta modifica.

Pagamenti e Orfanelle (1997)

Nel 1997 viene realizzato il programma di archiviazione di tutti i pagamenti di opportunità e di tutte le orfanelle dichiarate ai tavoli. Attraverso questa procedura è possibile monitorare queste particolari procedure ed eseguire riscontri sull’attività del corpo nei confronti della clientela.
Di ogni dato vengono registrati tutti gli estremi, dal controllo al cliente interessato a tutti gli addetti ai lavori che hanno partecipato alle operazioni, permettendo così un monitoraggio continuo sia sulla clientela che sul lavoro dei dipendenti.
Il dato delle orfanelle viene periodicamente confrontato con la cassa generale della casa da gioco per l’opportuna incamerazione.

Casino Italiani (1993)

Nel 1994, un anno prima di iniziare il progetto del programma di contabilità, realizzavo una archivio dei dati del Casino di Sanremo, dal 1945 al 1993 e, per gli ultimi anni, un confronto degli stessi con le altre case da gioco italiane. Questo progetto, a prima vista poco significativo, è stato però di grande rilievo ed ha richiesto parecchio lavoro. In pratica è servito per convertire tutta la vecchia contabilità del programma DOS in un formato aggiornato, base di partenza per poi essere sfruttato dal futuro programma di contabilità.
Anche questo progetto permette l’estrazione di diverse tipologie di dati ed in particolare il raffronto tra le quattro case da gioco, sia come dati che come percentuali, oltre che come divisione del mercato.

Valuta chemin de fer (1999)

Nel 1999 realizzo il programma di archiviazione della valuta dello Chemin de fer. Tale dato non era sino ad allora archiviato in alcun modo, non essendo la valuta di quel gioco contabilizzata in alcun modo. Si tratta di un dato relativo ai cambi effettuati dai cambisti con la cassa di sala e quindi non probante sulla valuta effettivamente circolata al tavolo, ma si decide comunque di archiviarlo, a scopo di analisi e valutazione dei dati.

Valuta e cagnotte (1997)

Nel 1997, parallelamente al programma di contabilità realizzo un archivio, separato, dove memorizzare le singole pezzature di biglietti e gettoni contati ai singoli tavoli da gioco, cagnotte dello chemin de fer compresa. Questo progetto viene realizzato a parte per due motivi: innanzitutto per non appesantire di dati il programma di contabilità, secondariamente per avere comunque un riscontro delle pezzature dei singoli tavoli. Questo programma permette, tra l’altro, oltre le varie ricerche, di stampare un "bordereaux" completo. E’ pertanto possibile recuperare un tavolo anche a distanza di anni e anche in mancanza dei fogli ufficiali di chiusura degli stessi.

Chiusura tavoli (2000)

Nel 1999 realizzo, a scopo sperimentale, un programma di chiusura dei tavoli da gioco effettuato tramite computer portatile. Il programma risulta essere sufficientemente snello e veloce e impedisce errori di sviluppo di calcolo, che spesso si verificano in tale situazione. Ha inoltre il vantaggio di avere già archiviati su supporto informatico i dati che al mattino verranno completati in sala conta con il relativo conteggio dei biglietti. Dopo diversi mesi il progetto viene però accantonato, dato l’ostracismo dei dipendenti della casa da gioco che continuano comunque ad eseguire in maniera manuale la chiusura dei tavoli.

Vincite slot (1997)

Verso la fine del 1997 e durante i primi mesi del 1998 realizzo un programma dove vengono archiviati i nominativi dei clienti slot le cui vincite sono superiori agli allora 5 milioni di lire. A tali clienti venivano, allora come oggi, richiesti i documenti identificativi e registrati poi su appositi moduli. Ovviamente il supporto cartaceo non permetteva nè ricerche, nè tanto meno statistiche o interrogazioni. Archiviando quotidianamente i nominatavi è stato in seguito possibile fare statistiche e verificare quali fossero i clienti migliori e la loro relativa movimentazione. Questo programma risulterà importante, alcuni anni dopo, per individuare a chi furono pagate le vincite ritenute inesistenti in seguito allo scandalo dei buoni falsi alle slot.
Nel 2001 questo programma viene aggiornato ed importa in modo automatico i dati dei clienti, dato che nel frattempo la casa da gioco si è attrezzata per raccogliere tali dati in via informatica.

Gestione contatori slot (1996)

Nel 1996 inizio il progetto, in parte terminato nel 2001, inerente il trattamento dei dati dei contatori slot. Il programma importa i dati che quotidianamente vengono presi dai letturisti e scaricati al CED del Casino, dal quale vengono da noi prelevati. Si tratta dei principali contatori di ogni slot: coin in, coin out, cash box, cancel credit, jackpot e bills. Parallelamente viene creata, sempre all’interno del programma, un’anagrafica delle slot in uso con la descrizione e le caratteristiche tecniche di base. Il programma, tramite note e consolidate formule matematiche permette svariate statistiche e controlli:
  • calcolo della resa teorica di ogni slot per il periodo selezionato
  • calcolo della resa reale di ogni slot per il periodo selezionato
  • verifica dei contatori scaricati raffrontati con quelli prelevati a campione dal corpo
  • verifica della percentuale reale in raffronto a quella teorica
  • verifica del raffronto tra contato cashbox e contatore cashbox, con segnalazione delle differenze significative
  • verifica e raffronto tra contatori elettronici e meccanici
  • archiviazione degli azzeramenti effettuati
  • archiviazione degli incassi dichiarati
Nel 2001 viene implementata anche la procedura di verifica dei pagamenti alle slot.
In fase di elaborazione è una procedura di verifica dei rifornimenti effettuati sulle singole slot, procedura piuttosto difficile, dato che il dato del conteggio degli hopper viene fornito solo una volta al mese.

Gestione buoni slot (1999-2002)

Il programma di gestione e verifica dei mandati di pagamento e rifornimento alle slot, inizia ad essere impostato nel 1999 e richiede tempi di elaborazione e test piuttosto lunghi. Questo perchè le slot hanno tutte parametri differenziati tra loro e lavorano in maniera differente a seconda della marca e del modello. Di ognuna si devono considerare solo dei ben precisi contatori che non risultano essere univoci per tutte le slot. Alla fine si individuano sette differenti formule di verifica. Questo programma diventa operativo nel giugno 2000, in concomitanza con la scoperta dell’emissione di mandati di pagamento inesistenti.
Definite le formule per ogni slot, oggi il programma lavora a regime e permette, quotidianamente di verificare l’esatta corrispondenza tra mandati di pagamento emessi e quanto segnalato dai contatori delle macchine, rilevando così immediatamente ogni errore o anomalia.
In questo tipo di programma l’archivio delle slot deve essere costantemente aggiornato e le formule controllate. Il programma lavora poi sull’incremento dei contatori rispetto al giorno precedente, mettendo quindi in calcolo, ogni giorno per ogni singola macchina, una decina di dati. L’elaborazione della totalità delle slot richiede dunque il confronto tra circa 5000 dati coi 5000 del giorno precedente: ci si rende pertanto conto di come sarebbe stato impossibile eseguire tale verifica manualmente ogni giorno.

Accettatori valuta slot (1998)

Nel 1998 produco un programma che permette di incamerare i dati degli accettatori di valuta delle slot, originando poi una stampa degli stessi, in modo da poterne verificare l’esatta corrispondenza con quanto contato in biglietti in sala conta. Il calcolo è essenzialmente basato sull’incremento quotidiano di ogni singola slot del contatore bills. E’ stata poi inserita una procedura di archiviazione delle cosiddette eccedenze, ovvero dei biglietti conteggiati in più e non richiesti dai clienti. Tali eccedenze vengono periodicamente confrontate con la cassa per l’incameramento.

Calcolatrice desktop (2000)

Viene realizzata una calcolatrice software che emula la classica calcolatrice con rullo di stampa, permettendo così di avere a video la sequenza delle operazioni digitate, risalendo pertanto ad eventuali errori di digitazione ed impedendo un inutile spreco di carta.

Orari servizio (1997)

Nel 1997 realizzo il primo programma per la gestione degli orari di servizio dei dipendenti del Corpo Controllori Comunali. Tale programma permette di archiviare e stampare i singoli servizi giornalieri, agevolando così la programmazione delle turnazioni e l’assegnazione dei servizi. La flessibilità del programma permette altresì le frequenti modifiche dovute a esigenze di servizio o altro. Il programma ha reimpostate tutte le tipologie di servizio agevolandone così l’immissione o la modifica. Il modello reimpostato di stampa permette la facile leggibilità dello stesso.

Quadro Orari (2001-2003)

Nel 2001 realizzo quello che può essere considerato il logico completamento del programma precedente: la creazione dei quadri orari mensili. Il programma crea cioè mese per mese la programmazione delle rotazioni dei componenti del corpo, permettendo così di evitare la compilazione manuale che portava spesso conseguenti errori. Tale programma permette anche di elaborare gli stampati mensili che vengono inviati al Comune con lo stato di servizio di ognuno, nonchè il calcolo automatico degli straordinari e delle festività infrasettimanali. Lo stesso programma permette inoltre di tenere sotto controllo le ferie usufruite dal dipendente e le relative malattie.

Turnazione comunali (2000-2003)

Nella seconda metà del 2000, in concomitanza dell’arrivo dei dipendenti comunali alle slot, realizzo un programma per la gestione della turnazione degli stessi. Il programma elabora in maniera automatica gli orari e la rotazione mensile dei dipendenti stessi, permettendo però l’inserimento di molte variabili, utili a coprire particolari esigenze del servizio stesso. Oltre la generazione degli orari, la parte più difficoltosa del progetto è quella inerente i cambi di servizio tra gli stessi. Una procedura automatizzata permette in modo relativamente semplice l’archiviazione dei cambi, delle sostituzioni, delle assenze dei dipendenti. Considerando che nei primi due anni tali operazioni sono ammontate a circa tremila, ci si rende immediatamente conto che la gestione automatizzata di tale operazioni ha permesso un notevole risparmio di tempo e di lavoro. Oltre a queste funzioni il programma elabora in automatico il riepilogo dei turni e delle ore prestate, a beneficio dell’ufficio personale del comune. Inoltre sono possibili interrogazioni di ogni tipo e riepiloghi di varia natura.

Copie di sicurezza (2002)

Nel 2002 vengono sostituiti i computer nell’ufficio e si decide di mettere in rete locale gli stessi. Essendo ormai enorme la mole di dati di cui fare copie di sicurezza, realizzo un programma per l’automatizzazione del backup quotidiano di tutti i dati. Tale backup drea una copia esatta dei dati da una macchina all’altra, prevenendo così ogni possibile perdita dei dati stessi. L’operazione, eseguita in background garantisce inoltre l’eventuale manomissione dei dati stessi. La stessa procedura mensilmente archivia su supporto magnetico (CD) i dati stessi, creandone una ulteriore copia di sicurezza.

Situazione Casino (2002)

Un piccolo programma permette, attingendo ai dati dell’archivio, di avere in modo semplice e sintetico la situazione generale dell’andamento quotidiano degli introiti della casa da gioco, raffrontati con lo stesso giorno dell’anno precedente. Giorno selezionabile a piacere dall’utente. Nonostante la semplice interfaccia, i calcoli sviluppati sono notevoli, dovendo scorporare dati tra periodi e calcolandone le relative percentuali.

Dati Casino 1945 - 2008 (1998-2008)

Nel 1998 inizio il lavoro di rielaborazione e impaginazione dei dati del Casino, a partire dal 1945. Tale lavoro, ripreso ed aggiornato nel corso degli anni, è oggi, di fatto, una pubblicazione di oltre 600 pagine che ha richiesto mesi e mesi di lavoro. Per ogni anno sono riportati introiti, mance, valuta, rapporti di ogni genere, grafici e raffronti. Per gli anni successivi al 1998 vengono inoltre elaborati e raffrontati tra loro i dati delle altre case da gioco italiane e le relative quote di mercato.
Si tratta, credo, di una pubblicazione unica nel suo genere per completezza e precisione di dati.

Regolamenti Casino (2000-2003)

Nel 2000 e anni successivi, mi occupo anche di trasportare in forma di documento digitale tutti i regolamenti vigenti al Casino: da quello del Corpo Controllori, a quelli dei giochi a quelli delle varie figure professionali presenti nella casa da gioco. Il che permette a tutti gli addetti ai lavori una più semplice consultazione e ricerca per argomenti. Il lavoro, realizzato in formato PDF, ha inoltre permesso di accorpare in un unico strumento di lavoro, tutte quelle successive modifiche ed ordini di servizio aggiuntivi che spesso vanno ad integrare ogni singolo regolamento.

Modello moduli (2002)

Vengono, tra il 2001 e il 2003, rielaborati e ottimizzati tutti i moduli e modelli in dotazione al Corpo, in modo da razionalizzarne l’uso, renderlo più facilmente adattabile in futuro alle nuove esigenze e uniformarne l’aspetto. Tutti i modelli sono archiviati elettronicamente.

Materiale corso slot (2003)

Nel 2003, a seguito del corso slot, viene elaborato un vero e proprio manuale di circa 230 pagine, che vaglia e analizza tutti gli aspetti dei giochi meccanici trattati nel corso e molti altri ancora. Nello stesso vengono riportati anche gli studi effettuati, nel corso degli anni, dal sottoscritto, in materia di calcolo delle probabilità e tutte le formule adottate nei vari programmi realizzati. Tali formule non sono pertanto esclusivamente empiriche, ma poggiano su dimostrazioni e studi che stanno alla base delle stesse, giustificandone così l’utilizzo anche in via teorica. Viene realizzato dal sottoscritto un CD, distribuito poi a tutti gli interessati, nel quale, oltre al suddetto materiale, vengono inclusi anche studi sui giochi, regolamenti e regole degli stessi, nonchè i dati di cui si accennava precedentemente.

Gestione turni di servizio Controllori Ausiliari (2004)

Nel 2004, si decide di organizzare diversamente la gestione dei turni di servizio dei Controllori Ausiliari in forza presso la sala slot. Questo per due motivi fondamentali: innanzitutto offrire un servizio migliore e secondariamente alleggerire il carico di lavoro diventato davvero enorme. In pratica si è realizzato un portale Internet con accesso riservato agli utenti interessati, da dove gli stessi possono gestire direttamente i propri cambi di servizio, avendo la situazione sempre aggiornata in tempo reale. Oltre a questo vengono fornite moltissime informazioni inerenti i propri servizi, le assenze, gli errori effettuati, dando anche modo di fornire spiegazioni in tempo reale alla Direzione del Corpo. Statistiche sui servizi, la disposizione delle slot e l’anagrafe completa delle stesse, tutti gli ordini di servizio che li riguardano, i regolamenti e avvisi sempre aggiornati su eventuali variazioni o aggiornamenti. Insomma un vero e proprio servizio ondine che ha riscontrato il gradimento degli interessati e che ha notevolmente migliorato la gestione del servizio.
La realizzazione dello stesso ha richiesto circa tre mesi di lavoro, comprensivi di tutti i test onde evitare possibili problemi in fase di regime.

Invio e-mail dei dati contabilità Casino (2006-2009)

Nel 2006, al fine di risparmiare tempo e soprattutto carta, ho realizzato un programma che invia i dati della contabilità tramite e-mail. Si tratta di un eseguibile che in automatico preleva i dati dall'archivio e costruisce a "run-time" un documento PDF senza utilizzare componenti aggiuntivi. Sempre in automatico tale documento viene allegato ad una mail costruita anch'essa da codice e viene preparata ad essere inviata ad una lista di indirizzi predeterminata. In pratica l'utente, con un solo click del mouse invia i dati voluti ad una lista di soggetti prederminati o autorizzati. Il tutto permette di evitare la stampa di circa 150 fogli in formato A3 che mensilmente venivano inviati ai vari uffici.
Tale procedura è anche utilizzata per l'invio della sintesi quotidiana dell'andamento degli incassi.

Stampe in formato A4 dei dati della contabilità (2006-2009)

Sempre nel 2006, realizzo un programma che crea in formato A4 e in PDF, gli stampati della contabilità del Casino. Questo permette innanzitutto di ridurre le dimensioni dei fogli precedentemente in A3 e conseguentemente lo spreco di carta. Inoltre il formato PDF, grazie alla sua alta portabilità, permette di essere trattato per i più svariati usi, oltre che per la stampa diretta.
Anche in questo caso la creazione dei PDF avviene senza utilizzare componenti aggiuntivi esterni, ma direttamente da codice.

Nuova versione Gestione Controllori Ausiliari (2007)

Nel 2007 viene realizzata la versione 2 del programma di gestione dei servizi dei Controllori Ausiliari. In particolare vengono integrate diverse novitÓ ed aggiornamenti:
  • rifatte le schede dei controllori con maggiori informazioni ed inserita la foto degli stessi
  • migliorate tutte le stamper ora pienamente compatibili con tutti i browser più usati (IE, Firefox, Opera e safari)
  • automatizzate tutte le procedure di inserimento e importazione degli orari di servizio
  • inserite nuove statistiche e ottimizzata la ricerca sulle stesse
  • inserita una nuova sezione dedicata agli introti del Casino di Sanremo e di tutti gli altri Casino italiani
  • nuova gestione degli accessi e dei permessi, differenziati in quattro categorie a seconda del livello utente e delle operazioni da svolgere
  • aggiornato e completato il database delle schede tecniche delle slot presenti nelle sale
  • aggiornate le planimetrie delle sale slot con la relativa disposizione delle macchine
Oltre a queste caratteristiche principali sono state migliorate ed integrate tutte le procedure giÓ esistenti eliminando gli ultimi bugs residui.

Orari timbrature cartellino (2008)

Nella prima metàdel 2008, realizzo un programma per la gestione degli orai di servizio dei singoli Controllori Comunali, giunto ormai alla versione 6.0.
Tale programma permette, oltre all'inserimento delle timbrature giornaliere in entrata ed in uscita, la visualizzazione della situazione contabile oraria del dipendente. Viene riportata, nel repilogo mensile, la situazione di debito o credito espressa in minuti ed ore, sia quella mensile che quella globale annuale.
Vengono inoltre riportati i totali delle giornate lavorative, di ferie, riposo, festività infrasettimanali, malattia o permessi. Oltre al riepilogo mensile è poi resente quello annuale con i totali comnplessivi e quelli parziali dei singoli mesi. Inoltre un riepilogo di tutti gli anni inseriti.
Presente inoltre un modulo di ricerca per reperire particolari informazioni o ricerche. Il tutto realizzato senza sfruttare il classico database, ma un semplice foglio di testo ASCII ecaricando i valori in matrici di memoria.

Gestione gioco on line e gettoni omaggio (2009)

Viene realizzato un programma per la gestione dei dati contabili del Gioco on line del Casino di Sanremo. Per questo tipo di giochi si rende necessaria una contabilizzazione a parte rispetto a quella dei giochi tradizionali, dal momento che i proventi sono contabilizzati in modo separato. Il programma permette l'inserimento dei dati contabili, indipendentemente dalla cadenza con cui gli stessi vengono comunicati. La gestione permette la modifica ed eventuale eliminazione degli stessi. Viene inoltre visualizzata la situazione contabile generale dell'anno selezionato, comprendente il volume di denaro raccolto e l'importo netto introitato dalla casa da gioco. Parallelamente viene calcolata la percentuale di resa del netto rispetto al volume di gioco.
Nello stesso programma si permette di gestire la consistenza dei gettoni omaggio. Tali gettoni sono distribuiti dalla casa da gioco come promozione dei giochi stessi, ma vengono contabilizzati a parte. Anche per questi ultimi il programma prevede inserimento, modifica ed eliminazione di dati, nonchŔ il riepilogo annuale. Per entrambe le gestioni sono poi previste stampe in formato PDF riassuntive dei dati annuali archiviati.

Procedure giornaliere

Oltre alle realizzazioni sopra elencate, il sottoscritto si occupa, quotidianamente, di diverse procedure. In particolare:
  • dei cambi di servizio dei controllori ausiliari e della gestione dei loro servizi
  • della gestione giornaliera delle copie di sicurezza dei dati contabili e non dell’ufficio, sfruttando le procedure precedentemente elencate
  • dell’elaborazione dei vari modelli e moduli necessari ai fini del servizio
  • della manutenzione sia hardware che software dei computer in dotazione all’ufficio
Tutto questo oltre, ovviamente, a svolgere il proprio regolare servizio.

Progetti futuri

Da diversi anni, ovvero dal 2002, il sottoscritto sta lavorando ad un programma sulla gestione delle slot machine che sia unitario e che racchiuda in sè la somma di tutte le procedure attualmente disseminate in vari programmi. Questo programma, oltre a sommare tutte le procedure già descritte, ha l’ambizione di lavorare come un vero e proprio sistema on-line, sebbene i dati vengano inseriti e raccolti manualmente.
Oltre a tutte le verifiche e controlli già esistenti, e dopo aver ottimizzato le attuali procedure, il progetto prevede l’aggiunta di tutti quegli strumenti di analisi che farebbero dello stesso un prodotto completo ed esaustivo per la gestione contabile e non della sala slot.
In particolare sono previste le implementazioni di planimetrie della sala, con la dislocazione delle varie macchine, la resa per settori, per modelli e per denominazioni, un prospetto del gradimento della clientela, schede tecniche complete ed aggiornate delle macchine stesse.
E’ prevista l’aggiunta di verifiche supplementari, quali, ad esempio, il controllo degli stroke o delle partite giocate su ogni singola macchina per verificarne il corretto funzionamento in relazione alla curva di resa prevista dalla casa costruttrice.
Una procedura di verifica dei rifornimenti effettuati, limando il più possibile le varianze che attualmente si verificano. Ed infine una contro verifica, dedotta dai contatori, sugli incassi giornalieri della sala, che attualmente non è eseguita nè dal Corpo nè dalla Casa da gioco.
Tale progetto potrà andare in porto solo se, nel frattempo, il corpo si attrezzerà per avere un reparto autonomo che lavori sulle slot e possa, sul campo, analizzare la mole di dati che un progetto simile è destinato a fornire.


Ho visto cose che voi umani non potreste immaginare... navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione. E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia. E’ tempo di morire...

(Blade Runner)